Chi è il Centro per l’UNESCO di Torino ODV e cosa fa? Dal 1983 diffonde attraverso programmi sui territori nazionale, europeo ed internazionale i valori UNESCO in: Educazione, Scienza, Cultura e Comunicazione. Traduce i principali documenti ed edizioni educative UNESCO e delle differenti Organizzazioni Internazionali dal ed in francese, inglese, italiano a disposizione dell’utenza italiana […]

Chi è il Centro per l’UNESCO di Torino ODV e cosa fa?

  • Dal 1983 diffonde attraverso programmi sui territori nazionale, europeo ed internazionale i valori UNESCO in: Educazione, Scienza, Cultura e Comunicazione.
  • Traduce i principali documenti ed edizioni educative UNESCO e delle differenti Organizzazioni Internazionali dal ed in francese, inglese, italiano a disposizione dell’utenza italiana e straniera.
  • Programma e realizza, programmi educativi e didattici per l’apprendimento del Metodo ECA UNESCO (Educazione Creativa Autogestita, di cui è depositario)
  • Programma e realizza per le Scuole di ogni ordine e grado, Percorsi Formativi per docenti ed allievi nel campo dell’Educazione Civica, del rispetto dei Diritti Umani, delle buone pratiche da attuare per il raggiungimento degli Obiettivi dell’Agenda 2030. La Collana, autoprodotta, “Ricerca e Didattica” raccoglie in Quaderni di lavoro gli esiti di tutti i Percorsi formativi. Ad oggi i Quaderni sono 123. Un Catalogo aggiornato è sul sito.
  • Valorizza l’apporto dei giovani con un Programma loro dedicato: ”La voce ai Giovani.
  • Incontri di presenza ed on line per la presentazione delle loro tesi di laurea, in qualunque disciplina universitaria sia di primo sia di secondo livello, tesi che abbiano un carattere innovativo e propositivo. Sul sito centrounesco.to.it si trova un catalogo, continuamente aggiornato, che riporta ad oggi, ottobre 2020, 24.000 titoli e nomi dei tesisti.
  • Un Centro di Documentazione, Biblioteca depositaria UNESCO, sito presso la sede, comprende 5.700 volumi a disposizione per la consultazione del pubblico.

Perché avete deciso di partecipare al progetto sCOOLFOOD?

Partecipiamo al progetto sCOOLFOOD, su richiesta degli organizzatori, perché corrisponde pienamente al nostro mandato di associazione che agisce per realizzare, qui ed ora, i valori UNESCO di Pace e rispetto dei Diritti Umani per tutti.

 

Perché secondo voi è importante un progetto come sCOOLFOOD.

il programma iniziato ormai da anni ci è sembrato un perfetto e rispettoso anticipatore delle molte esigenze di insegnanti e programmi scolastici da innovare con il coinvolgimento di realtà transdisciplinari. E’ stato inoltre un anticipatore della Legge sull’insegnamento dell’Educazione Civica ed ora ne è un concreto supporto poiché oltre a coinvolgere e superare le discipline scolastiche congiunge continuamente la teoria alla pratica, contribuendo a far maturare docenti e discenti.

 

 Il motto di sCOOLFOOD è: #Perunfuturodituttorispetto, per voi cosa significa?

Oltre a quanto già scritto il futuro di tutto Rispetto richiama la speranza in un mondo migliore che si basi su responsabilità comuni per un futuro rispettoso dell’apporto di tutti, un futuro dove Pace e Solidarietà siano raggiunte attraverso l’Obiettivo 16 dell’Agenda 2030: “Pace, Giustizia ed Istituzioni solide”.

 

Cosa altro volete dirci su sCOOLFOOD?

Vorremmo dire un grazie agli ideatori ed organizzatori  che hanno saputo e sanno coinvolgere ciascuno per le proprie competenze con molto garbo e serenità.

La vostra offerta è una bella risposta alla richiesta di realizzazione dei 17 Obiettivi dell’Agenda 2030.

scoolfood Centro UNESCO_TO_logo

Questo sito utilizza cookie propri e di altri siti per assicurare la migliore esperienza di navigazione. Continuando la navigazione o accedendo a qualunque elemento del sito, accetti l'utilizzo dei cookie. Informazioni

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close